Interludio giornal-postprandiale

Mancavano da un po’ le mie sciocche ‘pepite’, vecchie e assurde parentesi imputabili non solo al post-pranzo universitario e alle improbabili mutazioni meteo ma anche alle molte ore di studio e lavoro! Proprio per questo ho pensato di colmare la lacuna con lo scritto a seguire, che mi sembra cadere a pallino visto il caldo che risorge entusiasticamente, almeno da queste parti. Non fate troppo caso al linguaggio finto-simil-scientifico, in qualche modo serve allo scopo e, in ogni caso, sarà breve.

Oh, per i palati delicati aggiungo che non si tratta di una storia orrorifica, né fantasmatica come alcune delle altre in archivio. Spero che vi gusterete l’ironia! Continua a leggere “Interludio giornal-postprandiale”

L’Ispettore Pym e gli Auguri di Natale

Ciò che quest’oggi mi appresto a fare è riportare un altro pregevole stralcio ‘giornalistico’ risalente al lontano 1832 che riferisce uno degli incredibili casi dell’Ispettore Pym. Con esso vorrei porgervi i miei più sentiti e calorosi auguri per un bellissimo Natale e uno splendido 2012, anche perché, per l’appunto, il caso riguarda dei ‘biglietti’ in qualche modo ‘augurali’… ma non vorrei dirvi troppo. A presto!

Titolo: Il Caso dei Misteriosi Messaggi d’Auguri

“Ancora nessuna notizia filtra a proposito delle indagini in corso sui surreali biglietti Continua a leggere “L’Ispettore Pym e gli Auguri di Natale”

Le Indagini dell’Ispettore Pym

Ah… dopo circa due secoli di silenzio stampa in cui ho lavorato moltissimo districandomi tra cose urgenti, meno urgenti e urgentissime e in cui voi vi siete sentiti splendidamente liberi dalla mia importuna presenza (ma in cui avete avuto da leggere se non altro un certo libro), eccomi di nuovo a tormentarvi. Come? Continua a leggere “Le Indagini dell’Ispettore Pym”

Via delle Pagine Perse

Non so se ci avete mai fatto caso ma a me succede spesso. Avete appena letto qualcosa, i vostri appunti, un giornale, le vostre scartoffie in ufficio o magari stavate ripassando il libro di geografia, greco antico o la lezione di meccanica quantistica, e d’un tratto leggete una frase tremenda. Un’affermazione che vi fa bloccare il cuore in gola e che, cavoli, mette in dubbio tutto quello che avevate letto e creduto di capire perfettamente fino all’istante prima. Continua a leggere “Via delle Pagine Perse”

Il Tarlo dello Scrittore

Se la notizia riuscirà a superare l’ostracismo a cui certo andrà soggetta, farà gran polemica e per questo forse non l’avete ancora sentita. Perché probabilmente qualcuno vuol renderla simile ad una sorta di X-file. Degna di altrettanto discutibile credito. Ma, se non l’avete già sentita, ve la rivelerò io… Continua a leggere “Il Tarlo dello Scrittore”