Ci siamo quasi…

cover

…pronti? Perché tra non molto troverete sugli scaffali la nuovanuovissima edizione de:

LO STREGONE DEI VENTI

per Edicart!

 

Un enorme grazie a tutti quelli che l’hanno reso possibile e… spero abbiate voglia di lanciarvi sulle ali del Vento!!!

😀 😀 😀

PS: Naturalmente, seguiranno aggiornamenti della pagina FB e news varie, ma come anticipato dalla foto del precedente post (QUI)… soprattutto, seguirà anche il secondo libro con gli stessi protagonisti: IL CACCIATORE DI FULMINI! Vi tengo informati!!!

Fiera di Bologna 2019

Grazie mille a tutti per la splendida giornata alla Fiera del Libro di Bologna! E guardate un po’ cosa porto nel cestello al mio ritorno… un assaggio delle fantastiche news!IMG_0031

Come sarebbe che non vedete bene? Ok… ingrandisco… e, solita faccia della sottoscritta a parte, eccoli qui! Come avevo anticipato, ecco cosa bolliva in pentola… che ne dite? Non sono splendidi?

img_0034.jpg

Per i dettagli vi tengo informati, ma il primo libro (Lo Stregone dei Venti nella sua nuova scintillante edizione) uscirà ad aprile, il secondo (l’Acchiappafulmini ri-titolato in Il Cacciatore di Fulmini come avrete capito) uscirà un po’ più avanti!

Vi tengo informati sulle date!!! Promesso!!!

Un enorme grazie a Edicart, Story-Box e Isabella Salmoirago che lo hanno reso possibile e a Luca, Simona e… tutti quanti per la giornata!!!

 

SPLIT SECOND!

E finalmente eccoci qui! SPLIT SECOND ha appena preso il volo

Naturalmente insieme con i miei migliori auguri per un Natale splendido e un 2019 pieno di soddisfazioni — e grandiose letture! — per tutti voi!

SP-ADV-123.png

Lo trovate QUI su Amazon e solo qui!

Spero che vi piacerà! Di cosa parla? Ecco la quarta!

DARE LA CACCIA A RELIQUIE APPARTENENTI al glorioso passato della Galassia è un’occupazione pericolosa e lo sanno bene l’avventuriero Hale Harribow, l’ex militare Fermus Montague e la macchinista Duke Akeley che lavorano gomito a gomito sullo scalcagnato Jolly Roger. La concorrenza è spietata e pestare i piedi alla gente sbagliata può renderti la vita un inferno. Tuttavia imbattersi in un ‘diavolo’ sembra alquanto improbabile, almeno finché un vecchio collega di Fermus non lo contatta. Qualcuno che credeva morto durante la missione che anni prima lo ha indotto a lasciare la Flotta sta braccando lui e ciò che resta della sua vecchia Squadra, e fare da esca sembra l’unico modo per attirarlo allo scoperto. Montague è deciso a tenere alla larga dalla cosa il socio e la macchinista, ma quando una carica destinata a lui implode a bordo del Jolly Roger rischiando di ucciderli, si rende conto di non essere lui a condurre il gioco. Attirato tra gli incubi del passato e i mille occhi del pianeta Nukti, nell’aria soffocante tra enormi alberi dai tronchi a scaglie, piante lussureggianti e branchi di animali selvaggi, la pista lo conduce fino ai resti dell’antica Base di Ricerca che anni prima era stato inviato a spazzare via, e che adesso è nascosta da un impenetrabile campo di occultamento. E se l’unico modo per fermare il killer sembra svelare il segreto del Pianeta Verde, per farlo Fermus sa di aver bisogno dell’elemento sorpresa.

Il che significa coinvolgere l’imprevedibile socio Hale, Duke e persino il bot-reliquia Novedecimi…

PS: tra qualche giorno naturalmente ci sarà anche il cartaceo come per gli altri! 😀