“Trent’anni dopo…”

Come dite? NO! Non dovrete aspettare trent’anni per leggere altro! E no, non è nemmeno una pseudo-citazione ironica di Dumas… In questo caso volevo solo riferirmi al particolare indizio del mio particolare sequel fantasy che vi attende in questa primavera 2017. Oddio… più inizio estate, perché andremo a giugno dal momento che sono un po’ più lenta del previsto sulla tabella di marcia…

Comunque, tornando a noi, a volermi citare senza spoilerare troppo — suona spaventosamente pretenzioso ma abbiate pazienza — la fine de ‘Il Sangue di Marklant’ era proprio questa:

…e dopo questa conclusione, non mi andava di lasciarvi in attesa per chissà quanto; sarebbe stato un po’ come dirvi:

“Ecco, abbiamo risolto l’assedio sul fronte sud, vi abbiamo presentato i MOSTRI che si annidano oltre il Baluardo proprio quando ricominciano ad attaccare e a questo punto… 

Il che, sempre che vi fosse capitato di chiedervi cosa accadeva dopo, dal mio punto di vista sarebbe stato un peccato.

QUINDI, con il secondo volume in arrivo, chi di voi vuole potrà sapere cosa accadrà dell’assedio sul fronte nord!

Perché trent’anni dopo? Perché il Sangue di Marklant era la storia di Drith e dei Pugno e dei Dragoni, ma soprattutto la storia di una fortezza in particolare delle Marklant. Ovvero la storia di uno Scudo di Confine. E così in questo libro saprete cosa accadrà a quello Scudo di Confine e all’Assedio cui è costretto da seicento anni. E saprete cosa ne è stato dei Pugno…

Tranquilli, chi non ha letto il primo libro potrà leggere il sequel senza problemi — o così spero, sto lavorando con questo obiettivo o almeno ci provo, anche se qualcosa mi sfuggirà di certo. In alternativa potreste sempre provare a leggerlo nell’attesa…

Chi lo ha già letto invece, sa cosa troverà. Marca, sì, anche se stavolta la vicenda è spostata sul Baluardo. E  la Conca.  Naturalmente i Dragoni e la fortezza che difende il mondo degli Uomini dall’Orrore a nord… Spettri e Spiriti Morti, macchine da guerra di sapore dichiaratamente Leonardesco (!) e, ovviamente, i Pugno. Perché è la loro storia, la loro saga, sempre che questa parola non vi sembri anch’essa troppo pretenziosa.

E perché in fondo è vero. Ogni cosa che ha un inizio ha anche una fine, ma per fortuna ogni fine non è che un nuovo inizio.

Se ne avrete voglia, quindi, vi aggiorno presto!

😀


12 thoughts on ““Trent’anni dopo…”

  1. Finalmente una buona notizia… Non si sa più cosa leggere qui.
    E non sto nella pelle anche per il fantasy autunnale, come già ti ho detto su FB….
    Sono troppo troppo curioso di scoprire cosa ti sei inventata questa volta
    🙂

    Liked by 1 persona

  2. Potrei sbavare un po’. Il Sangue di Marklant è uno dei libri milgiori che ho letto nell’ultimo anno. splendidi dialoghi, azione e mistero. E macchine leonardesche. Mix esplosivo

    Liked by 1 persona

  3. @piero: Sigh… Anch’io sono in crisi di lettura (!); non trovo nulla di nuovo che mi ispiri al momento… si può sempre rileggere bellissime cose già lette, ma c’è il problema che si sanno già tutti i colpi di scena! Comunque dal mio punto di vista, è per situazioni simili che mi sono messa a scribacchiare, ergo torno al lavoro! 😀
    PS: per il fantasy autunnale seguiranno info più avanti, quando ci si avvicinerà. In realtà sono indecisa tra due cose, una mooolto classica e una classica non troppo… vedrò…

    @marco: Uao… che parere fantastico! Spero davvero che questa seconda avventura nelle Marklant ti prenda allo stesso modo! Stavolta ci saranno gli Occlumsaac… 😉 =)

    Mi piace

    1. Miki… e che problema c’è? Pubblicali entrambi!!!! 😛
      Io ho finito da poco di rileggere Cornelia. Ora sto leggendo molto stancamente un “fantasy” italiano che… bah…. non vedo l’ora di finire per togliermelo dalle palle.
      Prima avevo provato con la saga di Pittacus Lore, ma al numero 9 mi è venuta la bava alla bocca e ho mollato.
      Sei la mia unica speranza al momento…
      Sappilo!!!!! Tanto per non metterti pressione 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Haha! Ma no, meglio se vado con calma — che poi mica tanto calma vista la mole di lavoro… — così magari rendo di più nel tempo con più costanza e attendibilità (!?!) :mrgreen: Cmq, giusto perché tu lo sappia (so che leggi tutto ma vista la mia storia, i miei precedenti e che citi Cornelia…), nessuno dei due fantasy di cui parlavo è “per ragazzi”.
        Sono felicemente “per tutti”.
        Yep!
        E tranquillo, con quello che non esce a novembre o giù di lì, vi martellerò l’anno prossimo, sempre se non vengo folgorata strada facendo…

        PS: Unica…? Come Obi Wan? Ma dai… 😛 😈 o_O XD

        PPSS: E ricordati che troppa aspettativa uccide chiunque (mettarforicamente parlando, come direbbe ma mitica Nonnina Weatherwax)

        Mi piace

        1. Hai colto la citazione! non avevo dubbi!
          Prossimo messaggio un ologramma via droide 😛
          A proposito… Hai visto il “teaser” del prossimo Star Wars? Sono perplesso sinceramente…
          Questa svolta dark di Luke Skywalker non mi torna. Spero solo sia un’impressione sbagliata.

          PS. non vedo l’ora di essere martellato!
          🙂

          Liked by 1 persona

  4. Perché, il reboot del precedente (perchè secondo me era un reboot al femminile)? voglio starkiller al posto di Kylo Ren! 😡
    Passando alle cose importanti: TANTI OCCLUMSACC modello woos, mi raccomando!

    Liked by 1 persona

  5. @marco: ce ne saranno tanti, non temere, e persino peggiori di Woos! Whew…

    @piero: Non ancora visto, ora corro… comunque suppongo che tutti abbiano il loro momento di dubbio, quello in cui oscillano sull’orlo del burrone, o fanno qualche passo falso. dipende da come hanno costruito la cosa…

    @entrambi: Ragazzi, voglio C1-P8 alias R2-D2 o comunque vogliate chiamarlo!!! E a quello che ho visto di kylo, anch’io rivoglio Galen-Starkiller! 😉 Magari si approfondisce poi…? I hope…?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...